APRITI SESAMO

Probabilmente il detto “Apriti Sesamo” si riferisce alle possibilità nutritive e vitali di questo frutto, che aprirebbe le porte della forza e della vitalità per ogni essere umano ed animale. I semi di Sesamo sono una fonte primaria di fattori vitali per adulti ma sopra tutto per i piccoli; essi contengono fattori di crescita, calcio, fosforo, disinfiammanti, tranquillanti, acido linoleico e linolenico, vitamine B, E, T e D ed istamina,
ottimo ricostituente e per le piastrine del sangue e l’emoglobina; utile per la milza, sistema nervoso, muscoli, pelle, ustioni, porpora emorragica. Non contiene glutine e quindi lo rendono perfetto per la preparazione di alimenti per celiaci.

Il sesamo è una è una pianta erbacea della famiglia delle Pedaliaceae; è una pianta annuale che raggiunge i 50 (massimo 100) cm di altezza con foglielanceolate anche molto lunghe. I fiorisono bianchi e tubolari lunghi dai 3 ai 5 cm. I frutti sono piccole capsule che contengono semi ovali e piatti. È tra le piante di più antica coltivazione nel mondo. Si tratta di una proto-oleaginosa conosciuta nell’impero assiro-babilonese già 4000 anni fa. Attualmente India e Siria sono i maggiori produttori seguiti da Sudan, Messico, Nigeria, Venezuela, Turchia, Uganda ed Etiopia. In Europa la coltura interessa la Grecia (Macedonia e Tracia) e in minor misura l’Italia (Sicilia). In Sicilia, introdotto durante la dominazione araba, al pari di colture quali canapa, cotone e lino, il sesamo vanta una tradizione storica legata ad areali delle province di Agrigento, Ragusa, Palermo e Trapani.

Benefici dei semi di sesamo:

Oltre il 25% dei semi di sesamo è composto di proteine d’ottima qualità, ricche d’aminoacidi essenziali (tra questi la metionina – che raramente si trova nei vegetali). È ricco di calcio; ha una buona fonte di zinco (che svolge un’azione di protezione contro le infezioni); di selenio (efficace nel contrastare l’azione dei radicali liberi – causa di numerose malattie degenerative); di fosforo, potassio e magnesio (molto utili per la crescita e per chi svolge lavori intellettuali). Inoltre, sono composti al 69% da grassi: in gran parte si tratta dei grassi insaturi omega 6 (acido linoleico) e omega 3 (acido linolenico), utili a proteggere l’organismo dalle malattie cardiocircolatorie. Possiedono anche, in misura elevate le vitamine A, E, B6, assente la vitamina C.

Rafforza il sistema immunitario: in caso d’affaticamento, convalescenza, sforzi fisici e intellettuali, debolezza del sistema immunitario.

Riequilibra le funzioni dell’organismo: in caso di mal di testa, nausea, vomito, dolori mestruali, disturbi gastrici e intestinali e per aumentare la secrezione del latte materno, si consiglia di mangiare, ogni giorno, 5-10 mg di semi di sesamo non tostati.

Il sesamo si presenta sotto forma di:

  • Semi tostati o crudi ( sul pane, insalata ….),
  • Olio, dai semi del sesamo si ricava un olio che è addizionato a tutti gli oli di semi e alle margarine (nella misura del 5%) – nei negozi specializzati e in alcuni supermercati si può trovare olio di sesamo puro e di prima spremitura a freddo.
  • Tahin: è una crema di semi di sesamo pestati, che è usata nella cucina mediorientale e greca come antipasto. Si trova in scatola nei negozi specializzati e in alcuni supermercati.
  • Halwa: è ottenuta da tahin mescolata con zucchero e aromi; si trova già pronta nei negozi specializzati e in alcuni supermercati.
  • Gomasio: è ottenuto da semi di sesamo e sale marino integrale, tostati e pestati; si può preparare facilmente in casa o si trova confezionato nei negozi specializzati e in alcuni supermercati, può essere usato al posto del sale per condire a crudo, tenendo conto che il prodotto è meno salato – poiché ogni singola particella di sale è rivestita da un sottilissimo strato d’olio. Per prepararlo in casa occorre: 100 g. di semi di sesamo per ogni 7 g. di sale marino integrale; risciacquate i semi sotto l’acqua fredda, ripulendoli da eventuali granelli o sassolini, lasciateli poi asciugare su carta da cucina; scaldate una padella su fiamma medio/bassa e fatevi arrostire i semi, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno e scuotendo di tanto in tanto la padella per evitare che brucino. I semi sono pronti quando cominciano a scoppiettare e quando, schiacciandone uno tra il pollice e l’indice, si rompe con facilità. Levateli subito dalla padella per evitare che il calore (anche a fiamma spenta) li bruci. Quindi, fate arrostire il sale marino nella stessa padella, su fiamma bassa, per alcuni minuti, sempre mescolando. Questo procedimento permette al sale di perdere l’umidità e di combinarsi bene con l’olio rilasciato dai semi di sesamo. Aggiungete i semi arrostiti e pestate bene con un macina gomasio il composto con delicatezza. Conservate in barattoli di vetro.

Ricette:

   HUMUS: Gli ingredienti di cui abbiamo bisogno sono ceci secchi (500gr), aglio ( 1 spiccio) , olio      d`oliva (100gr), succo di limone, tahini ( 10 cucchiai), sale e pepe.  Lasciate i ceci a bagno per una notte, ricoprendoli di acqua fredda per almeno il doppio della loro quantità  e attendendo che raddoppino il loro volume. Scolate i vostri legumi e ripassateli in una pentola con un po` d`olio e aglio che avrete leggermente soffritto in precedenza. Aggiungete dell`acqua e portate a ebollizione fino a quando i ceci non saranno diventati morbidi a sufficienza. A questo punto scolate i ceci e poneteli nel frullatore unendovi l`aglio a spicchi, l`olio d`oliva, il succo di limone e il tahini.

CROCCANTE DI SESAMO: 250gr. di sesamo, 5 cucchiai di mieli mille fiori, un filo d’olio e un po di limone e sale. Mettere il sesamo in una ciotola. Scaldate il miele, l’olio, zucco di 1/2 limone e sale,  e mescolatelo al sesamo (il sesamo deve essere solo leggermente ricoperto di miele). Stendete l’impasto su una teglia da forno e, dopo che si è freddata, tagliatela in piccoli rettangoli.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • novembre: 2011
    L M M G V S D
    « Ott   Dic »
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    282930  
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: